Quale è la tua meta?

Cerca il luogo che ti interessa e, se ci sono stata, sarò felice di aiutarti!

Alla ricerca della serenità

È vero, sembra il titolo di un famoso film. Che ho amato!
Alla ricerca della felicità.
Ma cosa è felicità? La felicità, per me, non è altro che un lampo senza pioggia.
Sono un’istante, un momento, ora c’è e poco dopo è svanita.
Quando meno te lo aspetti tutto è allineato alla perfezione:
tu, le persone che ti circondano, il luogo in cui ti trovi, il tempo (per una meteoropatica come me è essenziale), una buona notizia. 
E quell’istante è felicità!
E probabilmente è meglio se si tratta di istanti, immagino se dovesse essere qualcosa di più duraturo,
se potessi essere felice per 2, 3 o 20 giorni di fila e precipitare improvvisamente nel buio.
Sarebbe un dramma!
Non sono pessimista, o almeno… sto provando a non esserlo!

Allora io sono alla ricerca della serenità.
Quella serenità che non mi lascia incantata davanti ad uno schermo,
come in questo momento, e mille pensieri che scorrono alla velocità della luce.
Quella serenità che non mi fa sentire per giorni un costante bruciore alla bocca dello stomaco,
o il cuore accelerato, apparentemente, senza motivo.
Quella serenità che non mi rende distratta e assente per la maggior parte del tempo.
Quella serenità che non mi obbliga a nascondermi sempre dietro un falso sorriso.

Eppure quel falso sorriso potrebbe aiutarmi, mi aiuta a non precipitare.

1 Comment

  • Roberta

    Conosco la sensazione che descrivi. Mi attanagliava soprattutto durante gli anni universitari. Credo che raggiungere la serenità faccia parte di un lungo percorso, che cambia la nostra percezione della realtà e le nostre priorità più che le situazioni che ci circondano. Almeno per me è stato così 🙂

    19 maggio 2017 at 5:08 PM
LEAVE A COMMENT

Rispondi