Quale è la tua meta?

Cerca il luogo che ti interessa e, se ci sono stata, sarò felice di aiutarti!

Londra in 2 giorni

#48orea Londra – cosa vedere e consigli

Quando Mario ed io abbiamo acquistato i biglietti aerei per il nostro viaggio a Londra, sono impazzita. Troppe cose da vedere e pochi giorni a disposizione. Inizialmente eravamo convinti di avere 3 giorni per scoprire  (e riscoprire per me), nel migliore dei modi, la capitale inglese; solo il giorno della partenza ci siamo resi conto che infondo ne abbiamo avuti soltanto due.
Ed è così che nascono le mie #48oreaLondra = Londra in 2 giorni

Cosa è #48orea…?

La dolcissima Valentina di Guenda’s Travel mi ha invitata a partecipare al suo progetto #FugaInEuropa, qui trovate tutte le informazioni nel caso vogliate partecipare.
Valentina ha creato due hashtag: #8orea e #48orea, a seconda che sia una fuga giornaliera o di due giorni.
Non potevo avere modo migliore di partecipare se non parlando della mia amata Londra.

Partiamo?

Londra in 2 giorni – Giorno 1 tra storia e regalità

Tra euforia e trepidante attesa, ha inizio il nostro primo giorno a Londra.
Noi ci siamo spostati solo ed esclusivamente a piedi, utilizzando la metropolitana per raggiungere il primo punto di interesse e per tornare in albergo.
L’avventura inizia al carinissimo Apple Market di Covent Garden, passando per la Londra storica (Colonna di Nelson, Churchill War Rooms)  e regale (Admiralty Arch, Buckingham Palace, St James Palace); ciò che più amo di Londra sono i suoi immensi parchi e perché non attraversare l’intero St Jame’s Park per arrivare all’Horse Guard Parade?  Con un po’ di fortuna – anche se non sarà difficile – avrete i primi approcci con i simpaticissimi scoiattoli che popolano i parchi.
E come non inserire nel primo giorno anche il Big Ben, Westminster Abbey e il Palazzo del Parlamento? Potrei rimanere lì per ore ad osservare le loro architetture gotiche fatta di guglie e immense finestre. Per chiudere in bellezza la serata – no, non sarete stanchi – una lunghissima e piacevole passeggiata a SouthBank fatta di piccoli chioschi, musica dal vivo, luci ed il Big Ben illuminato.

Curiosità:

All’interno della mappa ci sono 3 indirizzi particolari o fuori dai soliti itinerari turistici:

  • Stanford (12-14 Long Acre, London) è una libreria nel cuore di Covent Garden. Non è una libreria qualsiasi, infatti è a tema viaggi! Due piani fatti di guide turistiche, letteratura di viaggio, mappe e mappamondi in tutte le salse, gadget… insomma, un paradiso per noi viaggiatori!
  • 23 Bedfordbury è un indirizzo apparentemente insignificante ma, per i fan come me di Harry Potter, è una tappa da non escludere. Si tratta infatti dei vicoli scuri e inquietanti dove sono state filmate le scene ambientate a Nocturne Alley.
  • Admiralty Arch, oltre ad essere un edificio costruito in memoria della Regina Vittoria, ha una caratteristica particolare: un naso sulla parete interna della porta nord. Si dice sia stato fatto in onore del Duca di Wellington, noto per il suo naso particolarmente grosso.

Kensington Garden - Londra

Londra in 2 giorni – Giorno 2 tra parchi e mercati

Zaino in spalla e via per il secondo giorno! Metropolitana fino a Notting Hill Gate e, da qui in poi, il nostro unico mezzo di trasporto saranno ancora i nostri piedi.
Il sabato mattina non possiamo perdere il meraviglioso mercato di Portobello: oggettistica vintage, abbigliamento, i colori della frutta e verdura ed il mix di profumi del cibo che inizia ad essere preparato sin dalle prime ore della giornata. Costeggiando la parte interna degli immensi parchi di Kensington Garden e Hyde Park, arriviamo a Marble Arch, un estremo della lunghissima e affollatissima Oxford Street.
Ci perdiamo, volontariamente, tra le viuzze del Marylebone e giungiamo nel mio parco preferito: Regent’s Park! Secondo obiettivo della giornata è l’eccentrica e colorata Camden Town con i suoi mercati. Inizia la discesa verso il Tamigi e la tappa finale della giornata: Piccadilly Circus e SoHo, dove non si avranno problemi per trovare un posticino in cui rilassarsi e godersi un ottimo pasto.

Londra

[Tweet “#48oreaLondra: cosa vedere e consigli”]

Mai come questa volta ho capito l’importanza di scoprire una città spostandomi a piedi. Piccoli angoli nascosti che, anche sulle migliori guide, non vengono segnalati; quartieri, locali e graziosi giardini. Un’esperienza di cui farò tesoro per il futuro!

I 5 blogger che nomino, per raccontare la loro #FugaInEuropa, sono:

Aspetto i vostri racconti e chissà che non mi ispiriate per una nuova fuga! 😉

LONDON IN 2 GIORNI

8 Comments

  • Michela

    Fantastica Londra! E tu in due giorni sei pure riuscita a metterci dentro tre luoghi curiosi!
    Me li segno per la prossima volta..perchè per Londra c’è sempre una prossima volta!!

    9 dicembre 2015 at 6:36 PM
    • Alessia - Nata per Viaggiare
      Alessia Musella

      Sii, abbiamo partecipato ad un tour (di cui vorrei provarne altri in giro per l’Europa) che ci ha fatto toccare moltissimi punti e anche alcuni più strani 🙂 esatto! Per Londra c’è SEMPRE una prossima volta… ed io già sogno la successiva!

      9 dicembre 2015 at 6:45 PM
  • Valentina

    Che vergogna. Sono stata in cxxx al mondo e mai a Londra! Se riesco a farci un weekend seguo di sicuro questi consigli per prendere spunto ^-^ adoro i parchi

    9 dicembre 2015 at 10:56 PM
    • Alessia - Nata per Viaggiare
      Alessia Musella

      Allora devi recuperare immediatamente! 🙂 Londra mi ha stregata e non faccio altro che consigliarla a chiunque. Io rimarrei le ore nei parchi, a passeggiare o semplicemente ad osservare!

      10 dicembre 2015 at 10:36 AM
  • Valentina - Guenda's Travels

    innanzitytto grazie per aver accettato la sfida e per aver condiviso con noi questo particolarissimo itinerario di due giorni a Londra! Quante cose nuove che si scoprono! Mi segno il luogo di nocturne alley sicuramente!!! Brava e complimenti! 🙂

    9 dicembre 2015 at 11:44 PM
    • Alessia - Nata per Viaggiare
      Alessia Musella

      Vale non potevo non accettare la sfida, soprattutto se avevo la possibilità di parlare ancora una volta di Londra! Quando siamo arrivati a NocturneAlley non ci potevo credere, così per caso lo abbiamo scoperto 🙂

      10 dicembre 2015 at 10:38 AM
  • Antonella

    Adorato weekend…<3 scrivo solo ora perché ultimamente non più il tempo per dedicarmi alle cose che amo :((.
    Grazie per la nomination…vedrò di rispondere al più presto! 😉
    Un abbraccio!

    11 dicembre 2015 at 7:14 PM
    • Alessia - Nata per Viaggiare
      Alessia Musella

      E’ magica, non smetterò mai di dirlo! Aspetterò il racconto della tua fuga Anto! 😉 un abbraccio a te!

      14 dicembre 2015 at 1:23 PM
LEAVE A COMMENT

Rispondi