Quale è la tua meta?

Cerca il luogo che ti interessa e, se ci sono stata, sarò felice di aiutarti!

Amsterdam ed un nuovo inizio

Il 2013 è stato un anno particolare.

L’anno in cui ho concluso quello che considero il primo capitolo della mia vita. L’anno in cui ho dato la maturità nel mio Istituto per Geometri con una tesina ed un risultato di cui sono soddisfatta tutt’oggi.

Quale modo migliore per festeggiare se non con un bel viaggio? Un viaggio che mi ha aperta al mondo del fai da te e mi ha fatto capire quanto possa essere bello organizzare un viaggio dalla A alla Z.
Un viaggio che, per la prima volta, avrei affrontato senza genitori o persone adulte che mi avrebbero detto come, quando e cosa fare. Il primo viaggio, di una lunga serie mi auguro, insieme al mio fidanzato (Mario) voglioso di vedere e scoprire tutto ciò che questo Pianeta ci offre. Un viaggio nato da “vorremmo andare da qualche parte quest’estate, forse Amsterdam” e quegli amici che ti rispondono “anche a noi piacerebbe, prenotiamo!” Un viaggio fatto più di dieci anni fa e riscoprire una città completamente diversa.

DSC_8325

DSC_8430

Amsterdam. Una città che mi ha rapita come, in questi venti anni, solo una città ha saputo fare. Sarà stato il momento, il periodo che stavo attraversando, la compagnia ma il viaggio del 2013 è stato quello più importante della mia vita. La capitale olandese non è solo divertimento e trasgressione, come molti la descrivono. Andate ad Amsterdam e perdetevi tra i suoi canali. Oppure andate a VondelPark e trascorrete una giornata di relax con relativo picnic. O ancora, noleggiate una bicicletta da MacBike e vivete una giornata come un vero olandese. Fate un tuffo nel passato e scoprite come è nata la birra Heineken. Ammirate la moltitudine di colori al Bloemenmarkt o passeggiate tra le 250 bancarelle dell’Albert Cuyp Markt.

DSC_8428

DSC_8566

Mettete da parte i pregiudizi e questa città saprà darvi molto più di quello che credete!

Al prossimo articolo!firma

 

2 Comments

LEAVE A COMMENT

Rispondi