Quale è la tua meta?

Cerca il luogo che ti interessa e, se ci sono stata, sarò felice di aiutarti!

La #PugliaSegreta in 5 scatti da Instagram

La #PugliaSegreta in 5 scatti da Instagram

Qualche articolo fa avevo presentato il mio personalissimo progetto #PugliaSegreta, quella Puglia che magari su Instagram è conosciuta con l’hashtag TaGaMo (Tavoliere, Gargano e Monti Dauni). Io vorrei portarvi più nel profondo, in quei piccoli borghi e paesaggi mozzafiato che – forse – solo i locali conoscono.

Non voglio escludere nessuna zona della mia Provincia, anzi. Seppur il Gargano sia quella più conosciuta tra le 3, nasconde piccole chicche che meritano di essere viste.

Ultimamente, su Instagram e Facebook, sto pubblicando diverse fotografie che ritraggono la mia zona; nasce così questo articolo, per presentarvi finalmente la Puglia che vivo quotidianamente da 22 anni.

Foggia


Non potevo non partire dalla mia città! In questa foto sono racchiusi quasi tutti i simboli di Foggia: la fontana del Sele, la Villa Comunale sulla destra ed il cupolone del palazzo dell’Acquedotto Pugliese. Questo 2016 per me è l’anno per imparare a fotografare la mia città, non ci sono mai riuscita. Poi un conterraneo su Instagram ha commentato una mia foto dicendomi che, dalla mia galleria, tutto sembro meno che cittadina foggiana. Lì è scoccata la scintilla!

Nuova Basilica di Siponto, Manfredonia


Quell’esserino piccolino al centro sono io! E’ difficile non rimanere incantati difronte alla genialità di Edoardo Tressoldi, ideatore di questa struttura. Un mix perfetto tra antico e moderno poiché le reti di metallo si innalzano dai resti dell’antica basilica. La sua semplice complessità è ipnotizzante!

Troia e la sua cattedrale


Vi ho già parlato di Troia e dei Monti Dauni, ma con questa cittadina è nato un rapporto speciale fatto di sorrisi, nuovi incontri, crescita personale. Troia è il centro nevralgico per gli amanti del vino, della cucina rustica, per seguire la Via Francigena. Se siete orientati verso un turismo esperienzale vi consiglio i ragazzi di Svegliarsi nei Borghi!

Abbazia di Pulsano, Monte Sant’Angelo

 

L’Abbazia di Santa Maria di Pulsano l’ho scoperta un po’ per caso, da quelle chiacchiere che sfociano in un’unica direzione: “Devo andarci!”. L’Abbazia, incastonata tra le rocce, è circondata da eremi facilmente visibili. Inutile dirvi che ho visitato questo posto al tramonto e la vista sul Golfo di Manfredonia è stata a dir poco spettacolare (come potete vedere!).

Celle di San Vito


Celle di San Vito
l’ho visitata recentemente grazie a Svegliarsi nei Borghi, è minuscola. E quando dico che è minuscolo lo è davvero, essendo il comune più piccolo di Puglia con circa 200 abitanti. Siamo arrivati in una domenica mattina di inizio Giugno, per le viuzze non c’era nessuno se non il forte vento a scompigliarmi i capelli. Abitazioni basse in pietra, fiori fuori le finestre e panche in legno… un gioiellino a due passi da casa!

Mi seguite su Instagram? Mi trovate come “alessiamusella”!

Piano piano andremo sempre più nel profondo di questa Puglia segreta, anche con le foto!

3 Comments

  • Roberta

    Ma lo sai, che pur vivendo in Puglia da un anno, ormai, non conoscevo nessuno di questi 5 luoghi!? Eppure pensavo di averla girata in lungo e in largo. Non si smette mai di esplorare questa regione straordinaria!

    19 settembre 2016 at 12:51 PM
    • Alessia - Nata per Viaggiare
      Alessia Musella

      Roberta, sto per dirti una cosa di cui mi vergogno tanto: vivo a Foggia da 22 anni – da sempre quindi – ma alcuni di questi luoghi li ho scoperti solo nell’ultimo anno. E’ una terra che ha tanto da offrire!

      19 settembre 2016 at 1:28 PM
LEAVE A COMMENT

Rispondi